Primo trombone del Gran Teatro La Fenice di Venezia dal 2007, Giuseppe Mendola nasce in Sicilia nel 1981 e si diploma presso il Conservatorio "Vincenzo Bellini" di Palermo sotto la guida di Massimo La Rosa, principal trombone della Cleveland Orchestra, con il quale prosegue gli studi per alcuni anni.

Frequenta corsi di perfezionamento con strumentisti di chiara fama quali: Roger Bobo, Charles Vernon, Joseph Alessi e Rex Martin .

Si perfeziona inoltre in musica da camera col pianoforte presso l’Accademia Internazionale Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola e l’Accademia Musicale di Firenze, allievo di Pier Narciso Masi .

Risulta vincitore di audizioni presso l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l'Orchestra del Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, l'Orchestra del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, I Solisti Veneti e con l'Orchestra Filarmonica della Scala in varie tournèe e registrazioni per Mediaset.

Ha suonato sotto la guida di illustri maestri come Muti, Chung, Bychkov, Inbal, Masur, Temirkanoff, Tate, De Burgos, Kuhn, sir Gardiner, Prêtre.

Fa parte di varie formazioni cameristiche tra cui il duo trombone e pianoforte Mendola-Saija, il quartetto di tromboni "Venice Slide Quartet". In duo col pianoforte ha vinto il Primo Premio al Concorso Nazionale "Nuovi Orizzonti 2008" e il Primo Premio al Concorso Internazionale "Vincenzo Scaramuzza 2007".

In veste di solista nel giugno 2011 ha eseguito il Concerto per trombone e orchestra di Nino Rota con l'Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia.

Affianca all’attività concertistica quella didattica, che lo vede regolarmente impegnato in corsi di perfezionamento presso Conservatori di musica e Associazioni musicali.

  • 1
  • 2
  • 3